zerosedici.net

I bambini sono bambini da subito, genitori si diventa
Oggi è ven ago 29, 2014 11:57 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 63 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 6:08 pm 
Non connesso
Bisnonno
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 10, 2007 10:31 pm
Messaggi: 13866
sono sempre qua oggi... problemi esistenziali... :blink:
una domanda, per curiosità: chi di voi è ateo o ex-credente-praticante, ecc., ha mai portato i bimbi a Messa, tipo a matrimoni, battesimi, oppure i bimbi sono andati con i nonni, ecc.?
o siete entrati solo in chiesa per vedere l'edificio, le opere d'arte ecc.?

_________________
the little man, 18/1/2007
the little bee, 27/10/2008

...voglio un gennaio col sole d'aprile, un luglio fresco, un marzo gentile, voglio un giorno senza sera, voglio un mare senza bufera, voglio un pane sempre fresco... (G. Rodari)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 6:14 pm 
Non connesso
Socio Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 19, 2007 8:46 am
Messaggi: 15730
Località: Hampstead, London
Noi la seconda che hai detto.
I miei figli non sono mai stati a messa.

_________________
Veronica-10/05/06
Leonardo-19/06/09


"quegli annegati non sono di nessuno, né del paese da cui fuggono, né di quello in cui sognavano di arrivare. Sono del mare, e di Lampedusa. A.Sofri - 3/10/2013


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 7:52 pm 
Non connesso
Scuola elementare
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 24, 2008 10:33 am
Messaggi: 3447
Località: Firenze
Anche noi la seconda.....ma ritorno!

_________________
Bianca è nata il 28 settembre 2008


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: mar gen 29, 2013 8:57 pm 
Non connesso
Scuola elementare
Avatar utente

Iscritto il: ven set 21, 2007 4:13 pm
Messaggi: 3527
noi siamo in pausa di riflessione :hihi: ma presto dovremo prendere una decisione perche' l'oratorio fa un ottimo servizio estivo peraltro gratuito rivolto ai bambini delle primarie , gia' dalla prima.
noi ci siamo sposati in chiesa, i nostri figli sono battezzati ma in questi anni non abbiamo frequentato l'ambiente se non per battesimi, cresime e matrimoni. siamo entrati qualche volta in chiesa ma non durante la Messa che trovo un po' troppo per loro.
i nonni sono catechisti e parlano sempre di religione in casa e qualche volta li hanno portati alla Messa dei ragazzini ma si sono persi abbastanza via in mezzo agli altri bambini. Siamo stati a matrimoni e battesimi e cresime e sono stati a Messa con i nonni qualche volta.
Non ci hanno fatto ancora domande sul perche' non andiamo a Messa e quindi non abbiamo ancora affrontato l'argomento.
Sanno che la Chiesa e' la casa di Gesu' e pochi altri concetti di base. I bambini non sanno che bisognebbe essere praticanti, per loro andare occasionalmente o sempre e' uguale, certo che quando lo impareranno ci chiedera' come mai non andavamo sempre :wink:
diro' che pensavo fossero troppo piccoli per partecipare!

_________________
Samuele - 04 agosto 2006
Simone - 30 ottobre 2008


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: lun giu 24, 2013 10:13 am 
Non connesso
Socio Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 19, 2007 1:46 pm
Messaggi: 19177
Stasera i miei genitori porteranno i bambini in una fattoria dove ci sarà la raccolta delle noci, tradizionalmente fatta a S. Giovanni (così dicono), cioè oggi
Riccardo ha detto "ma se io non credo a San Giovanni e a quelle robe lì cosa devo fare? non vado alla fattoria?"
"eh già, e non festeggiamo neanche natale"
dai che quest'anno si risparmia!! :fumato: :fumato:

_________________
Emma e Riccardo, 31/03/07, 00:32 e 00:35 32+0, 1820g e 1570g


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: lun giu 24, 2013 10:51 am 
Non connesso
Socio Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 19, 2007 8:46 am
Messaggi: 15730
Località: Hampstead, London
Comunque puoi dirgli che il San Giovanni raccoglie le tradizioni pagane del solstizio d'estate; ce ne sono alcune bellissime con fuochi e balli per salutare il sole che è al suo massimo splendore, caldo, giornate lunghe, notti corte ecc ecc.
:mrgreen:
Intortalo!

_________________
Veronica-10/05/06
Leonardo-19/06/09


"quegli annegati non sono di nessuno, né del paese da cui fuggono, né di quello in cui sognavano di arrivare. Sono del mare, e di Lampedusa. A.Sofri - 3/10/2013


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: lun set 09, 2013 11:28 pm 
Non connesso
Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer set 19, 2007 9:10 am
Messaggi: 13901
Località: Terra, Sistema Solare
Baba ha scritto:
sono sempre qua oggi... problemi esistenziali... :blink:
una domanda, per curiosità: chi di voi è ateo o ex-credente-praticante, ecc., ha mai portato i bimbi a Messa, tipo a matrimoni, battesimi, oppure i bimbi sono andati con i nonni, ecc.?
o siete entrati solo in chiesa per vedere l'edificio, le opere d'arte ecc.?

Entriamo in chiesa solo per l'arte. Mi piacciono molto, e anche alle bambine.

_________________
Anna 16/09/06
Chiara 03/01/08


------------------------------------------------

Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa succeda.
(Atticus Finch)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: mar set 10, 2013 8:52 am 
Non connesso
Scuola media
Avatar utente

Iscritto il: mer set 17, 2008 1:39 pm
Messaggi: 4645
scricciolo ha scritto:
diro' che pensavo fossero troppo piccoli per partecipare!

Ma perché dire una mezza verità se non proprio una bugia? Non mi sembra che sia questo il fulcro del vostro non essere cattolici, no?

_________________
La più grande differenza fra realtà e fantasia è che la fantasia deve essere credibile. (M. Twain)

La mia grande è nata il 10 Maggio 2005
La mia piccola è nata il 6 Aprile 2009


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: mar set 10, 2013 10:03 am 
Non connesso
Scuola elementare
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 29, 2008 10:51 am
Messaggi: 3319
Località: Treviso
Swan ha scritto:
Baba ha scritto:
sono sempre qua oggi... problemi esistenziali... :blink:
una domanda, per curiosità: chi di voi è ateo o ex-credente-praticante, ecc., ha mai portato i bimbi a Messa, tipo a matrimoni, battesimi, oppure i bimbi sono andati con i nonni, ecc.?
o siete entrati solo in chiesa per vedere l'edificio, le opere d'arte ecc.?

ecco la prima voltai n Chiesa di Sebastiano...
L'avevo iscrittoa una settimana di Grest qua di fronte (5 pomeriggi, per tre ore), invitata calorosamente dalle mamme di suoi compagni di classe che sono catechiste, organizzatrici ecc. e sapendo che noi non siamo credenti mi avevano assicurato che comunque sono giochi attività ecc., ci sono anche bambini musulmani e via dicendo.
Bene primo giorno rimango un po' anch'io coi due piccoli: si inizia coi balli di gruppo (tipo mueve la colita :P ) e poi, via di corsa, tutti ... in Chiesa :shock: . Se vuole può stare fuori, mi ha detto una delle mamme, ma pensavo tipo a una cosa pro forma, benedizione dell'inizio lavori, che so, perciò ho detto ma no, che andasse con gli altri ad ascoltare ( bambini musulmani non pervenuti, sarebbe stato l'unico a non entrare), gli avevo già spiegato della chiesa, comunque.
Sono entrata anch'io coi piccoli: c'era proprio il prete che faceva tipo predica/catechismo (ho poi scoperto che c'è ogni giorno, sta cosa, durata venti minuti, alla faccia). Sono uscita perché i due piccoli disturbavano, e sono rimasta lì accanto al cameptto giochi. Dopo un po', ho visto una catechista che usciva con Sebastiano piangente, ma proprio coi lacrimoni che gli colavano :shock:
Lui non si esprime molto, è un bambino chiuso, ma poverino, credo che trovandosi lì quando si a spettava di fare dei giochi e scorrazzare con gli amici, al cospetto di un discorso di cui non capiva un tubo mentre tutti sembravano sapre cosa fare, si dev'essere sentito spaesato e disperato... dopo ha voluto rimanere comunque, ed è tornato a casa entusiasta per i giochi e le attività, per l'appunto ci sono un sacco di suoi compagni di scuola, tanto che ha scelto di tornare il giorno dopo. Però lì di nuovo è scoppiato in lacrime, stavolta già ai balli di gruppo. :buu:
Fine dell'esperienza Grest.

_________________
S. 16-3-2006; P. 3-1-2009; G. 13-10-2010; pant pant

"Chi tiene famiglia, esca. Chi ha figli sappia che un giorno essi guarderanno con rispetto o con odio alle sue scelte di oggi." (Franco Fortini)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: mar set 10, 2013 10:10 am 
Non connesso
Bisnonno
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 10, 2007 10:31 pm
Messaggi: 13866
io l'altro giorno, avendo portato a casa anche i libri di religione della scuola che non avevo ordinato e che dopo ho riportato indietro, ho detto a K.: se vuoi lo guardiamo insieme, vediamo se ci sono cose interessanti... ho aperto e la prima cosa che ho visto, nelle pagine delle presentazioni, è stato un disegno con un bimbo dentro la pancia della mamma e il fratellino vicino (ovviamente bianchissimi di pelle) e la scritta: quando sono nato? chi mi ha dato il mio nome? ecc. E già lì ho pensato ai bambini adottati... :roll: e ho storto il naso senza fare troppi commenti...
Lui ha dato un'occhiata e si è soffermato sui disegni che ritraevano un muro di mattoni e poche altre cose molto materiali :hihi: . Poi lo ha messo via dicendo: via, che noia sto libro, passiamo ad altro! Mission accomplished :mrgreen:

_________________
the little man, 18/1/2007
the little bee, 27/10/2008

...voglio un gennaio col sole d'aprile, un luglio fresco, un marzo gentile, voglio un giorno senza sera, voglio un mare senza bufera, voglio un pane sempre fresco... (G. Rodari)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: mar set 10, 2013 10:20 am 
Non connesso
Scuola elementare
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 29, 2008 10:51 am
Messaggi: 3319
Località: Treviso
Baba ha scritto:
un disegno con un bimbo dentro la pancia della mamma e il fratellino vicino (ovviamente bianchissimi di pelle) e la scritta: quando sono nato? chi mi ha dato il mio nome? ecc.

più che altro non voglio sapere cosa gli dicono di come è arrivato nella pancia della mamma, annessi e connessi... :roll:

_________________
S. 16-3-2006; P. 3-1-2009; G. 13-10-2010; pant pant

"Chi tiene famiglia, esca. Chi ha figli sappia che un giorno essi guarderanno con rispetto o con odio alle sue scelte di oggi." (Franco Fortini)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: mar set 10, 2013 10:38 am 
Non connesso
Bisnonno
Avatar utente

Iscritto il: gio feb 14, 2008 4:57 pm
Messaggi: 12906
Località: Hamburg, Germany
Io molto semplicemente dico ai miei figli che la religione (dio) è una cosa assolutamente non dimostrata a cui nonostante tutto molte persone vogliono credere.

"Papà e mamma non credono" perciò loro non sono battezzati, non andiamo in chiesa etc etc se non come forma di turismo (e vorrei vedere). Il problema si è posto perchè alla scuola elementare tedesca non è prevista attività alternativa all'ora di religione e quindi in pratica non c'è esonero. Siccome poi si tratta in un quartiere a tasso musulmano pressochè nullo ho l'impressione che non si pongano assolutamente il problema (figurarsi poi capire le ragioni degli atei!) e li portano allegramente in chiesa per festeggiare il primo e l'ultimo giorno di scuola e il natale. E andrebbe anche bene se alternassero con la sinagoga, la moschea, il centro sociale :hihi: ...no, solo la chiesa evangelica luterana vicina alla scuola. Io li mando per quieto vivere, tanto sarebbe una battaglia contro i mulini a vento.

La maestra di Alberto è la stessa che insegna religione sia in classe di Luisa che di Alberto ed è nostra premura far capire ai bambini la differenza tra materie scolastiche e materie confessionali. Io ripeto come un mantra che il fatto che la gente - anche MOLTA gente, anche la LORO maestra - ci "creda" non significa che una cosa sia vera. Per essere vera una cosa va dimostrata.

Sinceramente, non mi faccio troppi scrupoli a screditare la religione. Noi atei non dobbiamo avere tutta questa deferenza.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: mar set 10, 2013 12:19 pm 
Non connesso
Scuola elementare
Avatar utente

Iscritto il: ven set 21, 2007 4:13 pm
Messaggi: 3527
ma non ho detto una bugia Epsi! è vero che sono troppo piccoli per partecipare alla Messa! Anche se io ci andassi non li porterei.
Comunque la decisione è presa, Samuele frequenterà l'ambiente oratorio, e fará catechismo.
E' un ambiente sano, ben organizzato, un punto di incontro importante nell'ambito della comunità e io e mio marito siamo quello che siamo anche grazie alle esperienze vissute in quell'ambito. Se poi deciderá che quella cosa non fa per lui potrá smettere di partecipare quando vuole.
Con Samu abbiamo parlato delle religioni, che ogni cultura ha un suo Dio, gli ho spiegato che l'uomo ha sempre avuto il bisogno di credere in qualcosa e che al catechismo si va per capire qualcosa di più su sulla vita Gesù ma ci sono molte persone che credono in un Dio che chiamano in modo diverso e c'è anche chi non crede in niente.
È una cosa che affronteremo a piccoli passi, non sappiamo ancora bene come.

_________________
Samuele - 04 agosto 2006
Simone - 30 ottobre 2008


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: mar set 10, 2013 12:27 pm 
Non connesso
Socio Fondatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 19, 2007 1:46 pm
Messaggi: 19177
scricciolo ha scritto:
e c'è anche chi non crede in niente.


pardon, correggi in "c'è anche chi non crede in NESSUN DIO"

_________________
Emma e Riccardo, 31/03/07, 00:32 e 00:35 32+0, 1820g e 1570g


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come spiegare la religione a un bimbo di genitori atei
MessaggioInviato: mar set 10, 2013 12:31 pm 
Non connesso
Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer set 19, 2007 9:10 am
Messaggi: 13901
Località: Terra, Sistema Solare
blumma ha scritto:
Io molto semplicemente dico ai miei figli che la religione (dio) è una cosa assolutamente non dimostrata a cui nonostante tutto molte persone vogliono credere.

"Papà e mamma non credono" perciò loro non sono battezzati, non andiamo in chiesa etc etc se non come forma di turismo (e vorrei vedere). Il problema si è posto perchè alla scuola elementare tedesca non è prevista attività alternativa all'ora di religione e quindi in pratica non c'è esonero. Siccome poi si tratta in un quartiere a tasso musulmano pressochè nullo ho l'impressione che non si pongano assolutamente il problema (figurarsi poi capire le ragioni degli atei!) e li portano allegramente in chiesa per festeggiare il primo e l'ultimo giorno di scuola e il natale. E andrebbe anche bene se alternassero con la sinagoga, la moschea, il centro sociale :hihi: ...no, solo la chiesa evangelica luterana vicina alla scuola. Io li mando per quieto vivere, tanto sarebbe una battaglia contro i mulini a vento.

La maestra di Alberto è la stessa che insegna religione sia in classe di Luisa che di Alberto ed è nostra premura far capire ai bambini la differenza tra materie scolastiche e materie confessionali. Io ripeto come un mantra che il fatto che la gente - anche MOLTA gente, anche la LORO maestra - ci "creda" non significa che una cosa sia vera. Per essere vera una cosa va dimostrata.

Sinceramente, non mi faccio troppi scrupoli a screditare la religione. Noi atei non dobbiamo avere tutta questa deferenza.



Noi uguale. Io dico ad Anna che IO sono sicura che Dio non esiste, però non ne ho le prove ma ne sono sicura lo stesso. Però, che c'è un sacco di gente che invece a Dio ci crede, per esempio la nonna, ma che nemmeno loro possono dimostrare che Dio ci sia.
E dunque, che ognuno può credere a quello che vuole, naturalmente anche Anna, l'unica cosa importante per me è che nessuno deve dirle che una cosa è così e basta, ed è per questo motivo che lei non fa religione, perché invece a religione la maestra le dice che le cose stanno così e basta, non che ci sono tante persone che credono che le cose stiano così ma che forse anche no.
Per me, questa è la differenza cruciale, cioè che lei sappia molto bene che nessuno le può dire "Dio esiste", mentre invece si può dire "il sole esiste".
Anna lo ha capito bene.
Fino a quando a scuola si insegnerà la religione Cattolica Apostolica Romana, con tutte le sue verità da prendere e portare a casa, Anna non parteciperà mai a un'ora di religione, anche se fosse l'unica a uscire.

_________________
Anna 16/09/06
Chiara 03/01/08


------------------------------------------------

Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa succeda.
(Atticus Finch)


Ultima modifica di Swan il mar set 10, 2013 12:36 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 63 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it